Massaggio Olistico / Taping Elastico

L'attività di "Massaggiatore di Benessere" rientra nell'ambito d'applicazione della legge n. 4/2013 in materia di "Regolamentazione delle professioni", approvata in data 14 gennaio 2013 da Camera e Senato e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26 gennaio 2013


Massaggio Decontratturante

Nasce dalla possibilità di decontrarre zone muscolari. La contrazione è una azione fisiologica, generalmente si presenta quando il muscolo è meccanicamente sollecitato in modo eccessivo oltre il suo limite di sopportazione o per stress psicofisico.

Ogni valutazione deve essere fatta da un medico o uno specialista perché ogni trauma deve essere gestito sempre come il più serio anche se la contrattura è una azione fisiologica di difesa del nostro corpo.

La presenza di un leggero dolore diffuso e persistente che non interferisce con l'attività sia fisica che sportiva potrebbe essere ricondotta ad una contrattura che alla palpazione di mani esperte è identificabile.

Il massaggio decontratturante accelera i processi fisiologici di rilascio della contrattura, allenta le tensioni, ripristina la postura alterata dalla contrattura stessa, ossigena i muscoli e i tessuti circostanti, ha una decisa azione di rilascio miofasciale, facilita lo smaltimento di metaboliti di scarto, aumenta la mobilità articolare, migliora la circolazione sanguigna e linfatica.

Si precisa che il massaggio decontratturante non è affatto rilassante, prevede fasi di riscaldamento con frizioni sui muscoli interessati e fasi più intense direttamente sui ventri muscolari.



Massaggio Thailandese Tradizionale

La sua peculiarità è dettata dalla forte vocazione orientale, è eseguito per terra su un materassino senza l'uso di olio e applicato direttamente su vestiti comodi e morbidi. Il massaggio è applicato lungo i dieci meridiani energetici thailandesi disposti a due centimetri sotto la cute insieme alle più conosciute tecniche di yoga/stretching. Prende anche il nome di Yoga Massage la cui origine è millenaria grazie all'intuizione dello stesso medico del Buddha, quando la salute e la malattia erano trattati in modo olistico.

Il Massaggio Thailandese è utilizzato per acquietare lo stato doloroso fisico, psicofisico ed energetico grazie all'uso esclusivo di digitopressioni, palmopressioni e sblocchi. Il tutto si riverbera in modo positivo su tutti gli organi interni. Le tecniche di yoga e le digitopresisoni creano un dolore piacevole, oggetto di scarico di tensioni ed emozioni negative grazie anche ad un corretto uso del respiro, cuore pulsante delle discipline orientali.

L'azione delle digitopressioni e palmopressioni hanno una azione di rilascio miofasciale sui tessuti muscolari e sul connettivo decontraendoli e scollandoli su eventuali aderenze garantendone così la regolare funzionalità. Le profonde pressioni operano anche sul drenaggio linfatico e sanguigno per una più veloce eliminazione delle tossine.

Le tecniche yoga, di stretching e sblocchi aiutano a migliorare la mobilità articolare e la flessibilità muscolare col vantaggio di migliorarne la postura. L'approccio olistico del massaggiatore conferisce l'adeguato rilassamento per stimolazione del sistema parasimpatico e di quello emozionale.Questo trattamento è indicato per fini estetici e sportivi

-ESTETICI-

L'eliminazione delle tossine creano una cute più ossigenata, nutrita, più liscia, elastica e luminosa. La forte capacità di rilassamento delle tecniche utilizzate, conferiscono una postura rilassata e decisa, per una indotta riduzione dello stress e dell'ansia.


-SPORTIVI-

Reiterati allenamenti, possono creare contratture e stati di tensione emotiva.L'utilizzo di queste tecniche aiutano:
- al rilassamento muscolare ed emozionale per l'uso consapevole del respiro
- ad una maggiore flessibilità e mobilità articolare per lo stretching e sblocchi articolari
- al rilascio miofasciale grazie alle digitopressioni per garantire una migliore viscosità muscolare





Massaggio Base Classico

Anche chiamato Massaggio Svedese, è il massaggio per eccellenza che ha benefici estetici e contrasta lo stress.

ESTETICI:
La sequenza codificata di manovre manuali come sfioramenti, frizioni, impastamenti, percussioni, vibrazioni... scollano i tessuti, mobilitano i metaboliti di scarto, rimuovono le tossine e il ricevente percepisce sin da subito un tangibile miglioramento estetico.

CONTRO LO STRESS:
La differenza del massaggio, la fa la manualità del massaggiatore, l'ambiente, i suoni, la capacità di stare a proprio agio nel ricevere il massaggio. Se il massaggio ha un approccio olistico la percezione di benessere è amplificata. Tecniche antistress vengono subito percepite con una forte sensazione di rilassamento che parte proprio dalle afferenze: cute e fibre muscolari. Il beneficio è garantito dall'abbassamento della pressione sanguigna come della frequenza cardiaca e del respiro, le tensioni emotive si riducono come i livelli di stress, il cortisolo viene smaltito più facilmente, le endorfine affiorano rendendo la seduta un momento di grande recupero psicofisico e relax.





Massaggio Linfodrenaggio Vodder

Trattamento messo a punto nel 1930 dai coniugi Vodder da cui il nome. Il massaggio agisce direttamente a livello del sistema linfodrenante attraverso lo svuotamento manuale dei linfonodi e la mobilitazione della linfa e dei metaboliti di scarto dalle estremità verso le stazioni finali del circolo linfatico.

Questo trattamento è indicato per fini estetici e sportivi

- ESTETICI -
La linfa scorre molto lentamente grazie all'azione di contrazione dei muscoli attraverso movimenti quotidiani. Un ritorno vascolare più lento del dovuto, potrebbe creare zone con ristagni di liquidi che possono aumentare i fattori di rischio di inestetismi (cellulite). L'azione di un trattamento Vodder velocizza in una seduta quello che l'organismo in modo fisiologico riuscirebbe a fare in decine di ore. La vita sedentaria (ufficio,...), la disidratazione, l'alimentazione ricca di sali, ... rallentano ulteriormente questo processo.
Chi si sottopone a questo trattamento percepisce sin da subito una sensazione di leggerezza delle estremità e necessità di svuotare la vescica, segno oggettivo di un massaggio linfodrenante efficace. L'azione di diversi trattamenti ben cadenzati, possono ridurre visibilmente la circonferenza dei punti di maggiore interesse.

-SPORTIVI-
L'azione meccanica dei muscoli nel produrre energia, causa una notevole quantità di metaboliti di scarto che vengono incanalati tra i vasi venosi e linfatici. L'eccesso di queste sostanze, possono creare un rallentamento dello scorrimento dei liquidi nei suddetti vasi fino a creare una condizione di congestione. Bisognerà aspettare diverse ore per ridurre la concentrazione di tali "tossine" e liquidi (ritenzione idrica). Il dolore da palestra del giorno dopo chiamato DOMS (Delayed onset muscle soreness o più facilmente
indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata) può essere ridotto notevolmente con un trattamento Vodder. Questo comporta una pronta disponibilità nel giorno successivo ad eseguire un allenamento ad alto carico senza il fastidioso e compromettente indolenzimento muscolare.





Massaggio Sportivo


- Pregara 24-48 ore -
Rilassante, stimola il sistema parasimpatico, riduce l'ansia, modula l'attenzione all'obiettivo di gara, miorilassante, ottimizza il lavoro fisico/atletico dell'ultimo giorno di carico pregara.

- Pregara a pochi minuti dall'evento -
Attiva il sistema nervoso centrale, stimola l'ortosimpatico, aumenta la frequenza cardiaca, riscalda i muscoli per iperemia, prepara l'atleta al giusto livello attentivo del momento topico di gara

- Postgara imminente -
Rilassa i muscoli, aiuta i processi di smaltimento dei metaboliti (acido lattico ed altri scarti), velocizza il recupero, miorilassante, inibisce ogni forma di attivazione simpatica (crampi, fascicolazioni, senso di pesantezza,...)

- Postgara 24/48 ore -
Completa l'eliminazione dei metaboliti di scarto, rigenerante, stimola il "riparo" dei tessuti danneggiati, velocizza il recupero, elimina la stanchezza fisica e mentale, prepara il muscolo a nuove sedute allenanti. 




Taping Elastico

Trova la sua massima applicazione come coadiuvante di attività professionali in campo sportivo. È il valore aggiunto a quello che normalmente svolgo come professionista. È lo strumento che permette di aumentare l’efficacia e la durata degli effetti di qualsiasi intervento sull'atleta. Esistono diverse tipologie di applicazione che in base alle esigenze dello sportivo può velocizzare il recupero grazie all'azione delle grinze del tape elastico o enfatizzare l'azione del gesto sportivo in configurazione di sostegno muscolare.