Triathlon - Swimming - Cycling - Running


Triathlon - Swimming - Cycling - Running



I piani di allenamento sono personalizzati in funzione delle zone di lavoro su base frequenza cardiaca, zone passo (min/km)  o preferibilmente sui valori di potenza rilevati dal misuratore di potenza (Stryd per il running).


Viene fornita l'assistenza per la comprensione e l'utilizzo delle piattaforme condivise come Training Peaks, Garmin Connect, Strava.


Particolare attenzione viene data ai feedback fisiologici ottenuti dall'HRV (variabilità cardiaca) rilevati giornalmente e dal peso e frequenza cardiaca a riposo rilevati due volte a settimana. Opportuna formazione viene fornita all'atleta per ottenere le informazioni indicate. E' sufficiente uno smartphone di ultima generazione.


L'atleta riceve in tempo utile i piani di allenamento e all'avvio della seduta lo sportwatch (o ciclocomputer) rileva in automatico il piano di allenamento e la zona da mantenere. Le ripetute, la durata e i cambi di ritmo, sono indicati in automatico dal dispositivo in corso d'opera. Al termine del lavoro, tutti i dati rilevati sono automaticamente salvati e caricati su Training Peaks accompagnati da un breve e feedback (obbligatorio) rilasciato dall'atleta per la successiva valutazione del carico percepito o eventuali difficoltà. Con cadenza settimanale o bisettimanale, i dati sono successivamente analizzati col metodo parametrico del TSS (Training Stress Score) e relativi feedback per la pianificazione dei lavori successivi dando per ogni lavoro eseguito un contro-feedback sulla qualità del lavoro svolto.


Nel servizio di assistenza, è previsto un contatto WhatsApp  o Telefonico h24 per ogni esigenza e confronto.


Al primo test con elaborazione del report funzionale per il rilevamento delle zone di lavoro su base frequenza cardiaca (5 zone) e potenza/passo/velocità (6 / 7 zone in base alla disciplina), è prevista una video call per la discussione dei risultati (metodo di Allen e Coggan) in funzione dei piani di intervento atti a migliorare i punti di miglioramento prestazionali. Periodicamente sono svolti test di valutazione funzionale secondo i protocolli più efficaci comparati tra loro e soprattutto col primo test. 


All'interno dei piani di allenamento, sono date indicazioni precise con video ad hoc su lavori riguardanti lo stretching, ginnastica funzionale, automassaggio, ....e tutto ciò che riguarda la massimizzazione della performance.


Prenota senza impegno una video call, avrai modo di conoscere la nostra serietà e cortesia.


Beppe Carella Coaching, l'allenamento artigianale per l'eccellenza.