Air Squat & Back Squat



AIR SQUAT & BACK SQUAT

Negli sport ciclici come il ciclismo, running, swimming, triathlon,...per aumentare la Forza Massima nel periodo della preparazione generale, si può cominciare dai lavori in palestra con sovraccarichi all'85% del massimale con 4 ripetizioni e più serie con adeguato recupero.

Il back squat è un esercizio di eccellenza per allenare in modo massivo il comparto antigravitario, muscoli come quadricipiti, bicipiti femorali, glutei,... ed in modo indiretto muscoli del comparto dell'addome coinvolti nel core.

L'esecuzione del back squat in prossimità del massimale, richiede molta concentrazione, freschezza muscolare e soprattutto una corretta conoscenza dell'esercizio tecnico. E' molto facile infortunarsi.

Siccome la conoscenza del gesto richiede tempi tecnici per assimilare il pattern motorio, per non perdere tempo, molti atleti preferiscono eseguire un esercizio simile con la LEG PRESS che sicuramente allena i muscoli interessati (il motore) ma in modo meno importante allena il movimento (la centralina) che per un atleta di endurance è un elemento fondamentale.

Conviene investire un po' più di tempo per risultati efficaci, nel periodo della preparazione generale va benissimo. Quindi se non sai eseguire il Back Squat devi cominciare dall'Air Squat, lo Squat a secco, senza sovraccarichi. Se sei un atleta evoluto, serie da 4 ripetizioni ti faranno il solletico per allenare la forza massima ma portandoti a serie da 50 ripetizioni ad esempio, alleni la forza resistente ma soprattutto il gesto tecnico per quando probabilmente dopo un anno passerai al bilanciere sulle spalle col Back Squat o sul petto col Front Squat.

Di seguito un video esplicativo della didattica di base dell'Air Squat: